Manovra, Borghi (Pd): bene reintegro del fondo per i Comuni

Rea

Roma, 22 ott. (askanews) - "La prossima manovra finanziaria del governo raccoglie molte delle proposte e dei suggerimenti giungi dal Partito democratico. Oltre allo stanziamento di 23 miliardi per scongiurare l'aumento dell'Iva, che avrebbe penalizzato le famiglie italiane e messo in ginocchio la nostra economia in una fase già difficile, e ai 3 miliardi di tasse in meno nelle buste paga dei lavoratori dipendenti, viene reintegrato il fondo per i comuni". Così Enrico Borghi, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

"Parliamo di nuove risorse per le articolazioni dello Stato nei territori più vicine ai cittadini che permetteranno di migliorare l'offerta e la qualità dei loro servizi. Si tratta di una nuova e forte attenzione nei confronti degli enti locali - spiega Borghi - che potranno anche avvalersi di un fondo pluriennale da 50 miliardi per finanziare progetti di rigenerazione urbana, riconversione energetica e incentivo all'utilizzo di fonti rinnovabili".