Manovra, Brunetta: "Aumenteranno deficit e tasse"

Pol/Vlm

Roma, 19 ott. (askanews) - "Con la Legge di bilancio aumenteranno deficit e tasse, mentre la speding review scompare del tutto. Questa è l'impostazione della manovra che si evince dalla lettura del testo e che già sta facendo litigare le quattro anime della sinistra della maggioranza. Una impostazione tipica dei governi di sinistra più estrema. Il nuovo esecutivo giallorosso, in un colpo solo, vuole così aumentare sia il deficit che le tasse, danneggiando così l'economia e beffando gli italiani, che aveva creduto alle sue promesse elettorali". Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.

"I contribuenti si ritroveranno così l'anno prossimo con un maggiore carico fiscale da sopportare e più indebitati di prima, con il rischio concreto che il debito italiano vada in default non appena la Banca Centrale Europea deciderà di dismettere il suo programma di acquisto dei titoli di Stato dei paesi dell'Eurozona. A quel punto, infatti, i rendimenti sui nostri titoli e gli interessi sul debito torneranno ad aumentare pesantemente", conclude.