Manovra, Brunetta (Fi): impostazione tassa e spendi del governo

Pol-Afe

Roma, 16 ott. (askanews) - "Guardando le tabelle del documento programmatico di bilancio e del Dl fisco si evince una impostazione di politica economica 'tassa e spendi', tipica di ogni Governo di sinistra. Siccome questo Governo è formato non da una, ma da ben quattro sinistre, possiamo dire che a vincere la partita è stata la sinistra più estrema, rappresentata dal Movimento Cinque Stelle e a perdere la sinistra più moderata, rappresentata da Matteo Renzi. Le due misure assistenzialiste di quota 100 e reddito di cittadinanza non sono state infatti toccate, come richiesto da Italia Viva, e sono rimaste, come voleva il Movimento Cinque Stelle, mentre nelle norme fiscali ha prevalso l'atteggiamento da stato di polizia e da Stato etico sostenuto sempre dai Cinque Stelle con l'avallo del presidente del Consiglio Giuseppe Conte sempre a danno della componente moderata". Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.