Manovra, Brunetta: in piena continuità con governo gialloverde

Pol-Afe

Roma, 19 dic. (askanews) - "Occasione mancata. Noi di Forza Italia eravamo all'opposizione del governo precedente e lo siamo anche ora con il governo attuale e per una ragione ben precisa: non rileviamo alcuna discontinuità tra questo Esecutivo e il Conte 1. Sono state disattivate in parte le clausole di salvaguardia (come ha fatto il Governo gialloverde); sono state confermate le due misure assistenzialiste di reddito di cittadinanza e quota 100; sono state sommate alle contraddizioni del governo precedente le attuali contraddizioni di questa maggioranza. Mi chiedo, signor ministro, in cosa consiste questa discontinuità? La manovra è esattamente quella che avrebbe fatto il suo collega Tria". Lo ha detto Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia, in Commissione bilancio a Montecitorio durante l'audizione del ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in merito all'esame della Legge di Bilancio.

"Il risultato? Più deficit, nessuna crescita, ma soprattutto nessun processo di soluzione ai problemi strutturali dell'economia e della politica economica italiana. Ha per caso fatto un pensiero, signor ministro, su come risolvere, in maniera strutturale, l'imbroglio delle clausole di salvaguardia, visto che l'anno prossimo e il successivo avremo oltre 45 miliardi di euro sul groppone di clausole che impediranno a qualsiasi governo, non solo il suo, di fare qualsiasi politica economica, poiché assorbiranno qualsiasi possibilità in termini di flessibilità?", conclude Brunetta.