Manovra, Brunetta: siamo alle comiche, non so se finali

Pol/Vlm

Roma, 1 ott. (askanews) - "Ecco la spiegazione dell'imbroglio: non ci sono mai state risorse vere né per sterilizzare l'Iva, né per effettuare il taglio del cuneo fiscale. E l'alternativa tra la sterilizzazione dell'Iva e il taglio del cuneo fiscale non è mai esistita. Dobbiamo solo credere alla parola del premier Conte quando parla, perché non c'è scritto in nessun testo puntualmente come lo farà. Quando si dice 'taglieremo il cuneo fiscale', non si sapeva nulla prima, non si sa nulla neanche ora, se non che forse partirà da metà anno". Lo ha detto Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia, a '24 Mattino' su Radio 24.

"Quindi siamo in un totale caos, con la vicenda che si è definita politicamente questa notte, vale a dire quando Renzi che ha cambiato completamente il quadro della strategia - prima rimodulazione dell'Iva, che portava l'impegno sull'Iva da 23,1 miliardi di euro 10-12 miliardi, ora la rimodulazione è saltata, perché pare che Renzi si sia messo d'accordo con Di Maio per dire 'no l'Iva va sterilizzata tutta', con Conte che ne ha preso atto -. Che dire, siamo alle comiche, non so se finali", conclude.