Manovra, Cambiamo: governo lancia crociata 'pro tax'

Pol/Bac

Roma, 4 nov. (askanews) - "Il ministro per il Sud Provenzano lancia la crociata 'pro tax' scagliandosi contro chi chiede una seria riduzione della pressione fiscale e agitando lo spettro della privatizzazione di servizi fondamentali come la sanità e la scuola. E' la scalata sugli specchi di chi cerca di difendere una manovra fatta solo di nuovi balzelli e vincoli destinati a imbrigliare il Paese". Lo dichiarano i deputati di Cambiamo! Stefano Benigni, Manuela Gagliardi, Claudio Pedrazzini, Giorgio Silli, Alessandro Sorte. "Per non essere da meno, Conte, che si è finalmente accorto dell'emergenza disoccupazione, replica alle critiche mosse al reddito di cittadinanza con un pilatesco: 'aspettiamo il lungo periodo'. E nel frattempo che succede? Si continuano a elargire fondi a pioggia senza creare nuove opportunità? Questo esecutivo ha già perso il senso del limite e anche quello del ridicolo", concludono.