Manovra, Carfagna: governo offende i Vigili del fuoco

Pol-Afe

Roma, 15 nov. (askanews) - "Per adeguare gli stipendi dei Vigili del Fuoco a quelli della Polizia, secondo le stime dei sindacati, servirebbero 216 milioni di euro l'anno. Il governo ha previsto in manovra uno stanziamento di 25 milioni di euro a partire dal 2020. Un'offesa a chi ogni giorno lavora al servizio dei cittadini, anche mettendo a rischio la propria vita". Lo afferma in una nota Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia.

"Non bastano le lacrime quando accadono tragedie come quella di Alessandria, o generici attestati di solidarietà in questa giornata di mobilitazione. Servono i fatti. Per questo - annuncia Carfagna - abbiamo deciso di presentare due emendamenti alla legge di bilancio. Porteremo così in Parlamento le proposte avanzate dai sindacati di categoria, che chiedono l'istituzione di due fondi per l'equiparazione retributiva e previdenziale tra VVFF e Polizia e per la revisione dei ruoli e delle carriere".