Manovra, De Caro (Anci): mettono le mani nelle tasche dei Comuni

Mpd

Roma, 5 ott. (askanews) - "Ero preoccupato perché nella notte in cui hanno discusso della legge di bilancio ha capito che stavano mettendo un'altra volta le mani nelle tasche dei Comuni. Non abbiamo più risorse da mettere a disposizione, se ci tolgono altre risorse rischiamo di ridurre ulteriormente i servizi ai cittadini e qualche Comune rischia di andare in predissesto". Così a Progress, su Sky TG24, il sindaco di Bari e presidente dell'Anci Antonio De Caro. "Vorremmo conservare - ha proseguito - le risorse che ci toccano, ci aspettiamo che avvenga quest'anno il ristoro dei 560 milioni di euro che ci toccano perché il taglio è terminato nel 2019, invece il precedente governo ci ha detto di fare ricorso. Poi c'è il tema delle risorse umane, quota 100 sta portando in pensione tante persone che lavorano nella P.A. e siamo in difficoltà".