**Manovra: in Cdm centrodestra chiesto stop rdc dopo I rifiuto**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 ott. (Adnkronos) – Il centrodestra, in Cdm, avrebbe chiesto uno stop all'assegno del reddito di cittadinanza dopo il primo rifiuto di una offerta di lavoro, con decalage a partire dal sesto mese per tutti, indipendentemente da eventuali proposte di impiego pervenute. Alla fine il testo è rimasto invariato: la sospensione arriva dopo il secondo no, non più dal terzo, e il decalage parte dopo il primo rifiuto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli