Manovra, Conte: bonus fino a 2 mila euro con acquisti digitali

Afe

Roma, 17 dic. (askanews) - Con la manovra "abbiamo tre miliardi dalla lotta all'evasione che destineremo come superbonus nelle tasche dei cittadini. Stiamo facendo gli ultimi calcoli: credo che arriveremo a far trovare nei conti correnti, arriverà a casa, sino a 2 mila euro sulla base degli acquisti che si accumuleranno, non solo con la carta di credito. Offriremo un ampio ventaglio di pagamenti digitalizzati anche a zero euro". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, nella registrazione della puntata di 'DiMartedì' in onda stasera su La7.

"Abbiamo avuto - ha sottolineato - solo cento giorni per questa manovra, non sono tantissimi. Ci siamo messi subito a lavorare. I 23 miliardi non sono simbolici, li abbiamo messi sul tavolo per evitare l'aumento dell'Iva, perchè probabilmente saremmo andati in recessione e si sarebbe innescata una spirale negativa. Abbiamo evitato quindi questo aumento. In più abbiamo fatto una manovra fino a 32 miliardi, la differenza sono tre miliardi per i lavoratori, taglio alle tasse sul lavoro, che diventeranno 5 l'anno prossimo. Dal primo ottobre 2020 per sempre aboliremo il superticket. Seicento milioni per le famiglie".