Manovra, Conte: io contro popolo partite Iva? È una fesseria

Pol/Vlm

Roma, 19 ott. (askanews) - "Io non sono contro il popolo delle partite Iva". Anzi, "sono io il presidente del Consiglio che ha portato da 30.000 a 65.000 euro il volume delle entrate, con aliquota flat tax al 15%, per commercianti e professionisti". È quanto rivendica il premier Giuseppe Conte, a margine della visita a Perugia all'Eurochocolate.

"Le faccio una confessione - aggiunge, rivolgendosi a una cronista - quando sono stato nominato presidente del Consiglio avevo la partita Iva, ho dovuto chiuderla. Conosco bene quindi la questione, non diciamo fesserie".