Manovra, Conte: lavoriamo con grande anticipo, da spread altre risorse

Gal

Roma, 30 gen. (askanews) - "Ora abbiamo la possibilità di poter lavorare con grande anticipo sulla prossima manovra economica. E' chiaro che scontiamo una domanda interna più debole e un contesto internazionale complicato. Dobbiamo lavorare per la crescita economica ma anche sociale e culturale, dobbiamo lavorare per offrire maggiore occupazione soprattutto ai giovani e confidiamo, anche grazie alla digitalizzazione del fisco, di poter contare anche su maggiori entrate", inoltre il "calo dello spread che sta segnando record storici ci conforta perchè ci consente di recuperare ulteriori risorse". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte durante la conferenza stampa a Sofia al termine del colloquio con il primo ministro bulgaro.