Manovra, Conte: piano anti evasione non criminalizza nessuno

Gal

Roma, 26 ott. (askanews) - "Il Piano anti-evasione: l'ho definito garbato, ma chiaro e deciso. Lo attueremo senza criminalizzare nessuna categoria". Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, all'Assemblea nazionale della Cna, presso il Palaprometeo Estra 'Liano Rossini'.

"E' un progetto di mondernizzazione del paese. Ci avviamo verso un sistema economico digitalizzato. Favoriamo con vantaggi e incentivi chi passa ai pagamenti con moneta elettronica, ma non verrà penalizzato chi usa il contante - ha spiegato il premier -. Il super bonus e a sfavore verso qualche categoria? Assolutamente no. E la criminalizzazione verso qualche categoria produttiva? No. vi prego di essere coinvolti. Aiutatetci a realizzarlo, vi prometto il massimo impegno per una forte riduzione delle commissioni" bancarie.