Manovra, Di Maio: è seria ma in Parlamento potrà essere migliorata

Luc

Roma, 31 ott. (askanews) - "Abbiamo evitato annunci perché preferiamo lavorare in maniera silenziosa per portare a casa una manovra seria. Oggi, finalmente, possiamo parlare di fatti concreti. Nelle prossime settimane la manovra arriverà in Parlamento e potrà essere ancora migliorata". Lo spiega il ministro degli esteri e capo politico M5s, Luigi Di Maio, su facebook.

Di Maio ripercorre alcune misure contenute nella legge di bilancio: "L'imposta di registro sulla prima casa non aumenterà. Doveva salire a 150 euro, ma non l'abbiamo permesso: abbiamo bloccato immediatamente l'aumento. Una tassa in meno, dopo che ieri abbiamo confermato che nemmeno gli affitti aumenteranno, perché la cedolare secca resta al 10%. Poi manteniamo la promessa fatta alle piccole partite iva: cadono i vincoli sul regime forfettario al 15%. Ci eravamo impegnati a tutelare le partite IVA e l'abbiamo fatto. Siamo riusciti finalmente ad abolire il superticket, fino a 10 euro su ogni visita specialistica ed esame specialistico. Non è possibile che per curarsi una famiglia debba spendere magari centinaia di euro in più all'anno. Poi c'è il capitolo degli investimenti per l'ambiente e l'economia circolare, di cui si sente tanto parlare. Abbiamo dedicato miliardi a questo, perché per noi non è una spesa ma un un investimento sulle nostre imprese, sull'ambiente e anche la nostra salute".