Manovra, Di Maio: emendamenti solo se concordati in maggioranza

Afe

Roma, 30 ott. (askanews) - "Noi saremo leali, ai tavoli abbiamo mosso tutte le questioni che non ci andavano bene in modo che in Parlamento si possano mettere a posto le cose solo se concordate dai gruppi di maggioranza. Può capitare che si presentino emendamenti del singolo gruppi, ma concordati, questo rappresenta la lealtà. Non stiamo attentando all'autonomia del parlamento ma parliamo della lealtà dei gruppi parlamentari". Lo ha detto Luigi Di Maio, parlando con i giornalisti fuori da Palazzo Chigi.

"Se tutta la maggioranza sarà leale al fatto che in Parlamento si lavora come squadra non ci saranno problemi - ha aggiunto - noi non ci metteremo a presentare emendamenti che mettano in difficoltà la maggioranza. Ci siamo già detti che ci sono alcune cose che devono essere migliorate in Parlamento ma lo dobbiamo fare come squadra di maggioranza quindi non mi aspetto problemi e tansioni. Mi aspetto che i gruppi di maggioranza si mettano d'accordo, non bisogna fare nessun tipo di operazione che tenda a mettere in difficoltà il governo anche perchè erano tutti d'accordo a questo tavolo e questo è molto importante".