Manovra, Di Maio a Salvini: “Coperture flat tax ancora un mistero”

Salvini Di Maio

Botta e risposta tra i due vicepremier. Matteo Salvini continua ad avvertire l’alleato di governo che se la manovra sarà “inadeguata” la tenuta dell’esecutivo potrebbe essere a rischio. Luigi Di Maio replica chiedendo al vicepremier leghista di indicare finalmente le coperture per la flat tax perché finora questa rimangono “un mistero”.

Salvini: “Manovra non sia inadeguata”

“…surreale. È un po’ surreale che una forza di governo presenti una mozione per bloccare un’opera che serve a tutti gli italiani, voluta dalla Lega e dal presidente del Consiglio: così votano contro di lui” sottolinea Matteo Salvini in merito alla discussione sul TAV.

La tensione con i 5 Stelle all’interno della maggioranza rimane infatti alta. Il leader della Lega ribadisce infatti ancora una volta, stavolta in un’intervista al Corriere della Sera, che la tenuta dell’esecutivo è in bilico. Il vicepremier continua infatti a mettere dei paletti all’alleato di governo, come quando esorta il Ministro dell’Ambiente a prorogare “le concessioni per la ricerca e l’estrazione del petrolio”. Anche sulla riforma della Giustizia Salvini nutre dubbi affermando che “Bonafede si arrende allo status quo”.

Il rischio di una crisi seria di governo potrebbe arrivare dopo l’estate. “È chiaro che se arriva una manovra inadeguata… Noi abbiamo in testa un’idea chiara: questa è una manovra importante in cui tutti dovranno avere coraggio. Se no il coraggio lo chiediamo agli italiani” chiarisce infatti il ministro dell’Interno. Infine, Matteo Salvini lancia un’ultima stoccata ai pentastellati: “Agli italiani è chiarissimo che ci siano stati ministri che non hanno brillato. Se fossero stati della Lega, il problema sarebbe già stato risolto”.

Di Maio: “Flat tax senza coperture”

“I continui attacchi ad alcuni ministri sono ingiusti perché stanno lavorando dal primo giorno; il vero grande tema è che legittimamente, forse, la Lega ambisce ad avere qualche ministro in più: lo chieda e si fa una riflessione” replica quindi Luigi Di Maio, dai microfoni di Radio1 Rai.

In merito alla “manovra coraggiosa” che chiede Matteo Salvini, il vicepremier 5 Stelle esorta l’alleato di governo ad indicare le coperture per la flat tax perché questa, sottolinea, “restano un mistero“.

“Abbiamo una legge di bilancio di fine anno da fare in cui dobbiamo abbassare le tasse degli italiani – puntualizza il leader del M5S -. Se il cavallo di battaglia della Lega è la flat tax, noi ci aspettiamo da loro che ci dicano il numero di miliardi che serve per farla”.