Manovra,+Europa: ostilità al ceto medio alimenta consenso Lega

Tor

Roma, 23 ott. (askanews) - "I sondaggi che danno la Lega di nuovo al 33% e la destra unita al 50? Si può stupire solo chi davvero ha creduto che il populismo del governo Conte-bis fosse l'antidoto al sovranismo. Non si accorgono i partiti di maggioranza che a furia di dare messaggi ostili contro il ceto medio, le partite Iva e le imprese, a furia di alimentare una retorica da stato di polizia fiscale, il governo giallorosso sta scavando la fossa a se stesso e al Paese?". Lo afferma il vicesegretario di Più Europa, Piercamillo Falasca. "Serve una visione per la crescita, il lavoro, l'attrazione di investimenti e di talento, totalmente assente in questa manovra di bilancio", conclude.