Manovra, Fiorini (Fi): con plastic tax governo punisce Emilia-Romagna

Pol/Vlm

Roma, 4 nov. (askanews) - "Con la plastic tax il Governo intende punire non solo tutti i consumatori italiani, ma in particolare l'Emilia Romagna, regione leader nel comparto packaging e imballaggi grazie alle sue imprese di eccellenza. La sinistra e i Cinquestelle confermano il loro comportamento ostile nei confronti dell'industria e del made in Italy". Lo afferma la deputata emiliana di Forza Italia Benedetta Fiorini, segretario della Commissione Attività produttive della Camera.

"Questo Governo fa male al Paese e fa male all'Emilia Romagna - aggiunge Fiorini - e pertanto sarebbe una sciagura se la maggioranza giallorossa dovesse amministrare anche la nostra Regione. Aumentare le tasse esistenti e introdurne delle nuove fa perdere competitività alle imprese italiane, regalando un ulteriore vantaggio competitivo ai concorrenti internazionali. Per difendere il made in Italy, i nostri distretti industriali ed attirare investimenti esteri in Italia - conclude Fiorini - bisogna mettere le nostre aziende nelle condizioni di poter lavorare, mentre i Cinquestelle e il Pd tentano in tutti i modi di ostacolarle".