Manovra, Franceschini: ogni euro speso in cultura è speso bene

Red/Gtu

Roma, 8 nov. (askanews) - "Gli istituti culturali sono una forza enorme del nostro Paese, un modo di conservare e difendere le tradizioni, la ricerca, la formazione e gli studi. Ogni euro speso in cultura è un euro speso bene, per questo gli istituti e le associazioni culturali devono essere aiutati e sostenuti dallo Stato", Lo ha detto il Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, intervenendo a Firenze alla conferenza nazionale dell'Aici.

"Negli anni in cui ho fatto il Ministro, nello scorso mandato, abbiamo dopo tanto tempo, incrementato le risorse pubbliche per gli istituti culturali e bisogna proseguire su questa strada", ha ricordato il ministro, sottolineando: "La scelta di investire nella cultura in Italia non è solo adempiere a un principio della Costituzione ma è anche una ragione di natura economica e per lo sviluppo della conoscenza. I populismi cavalcano e strumentalizzano le paure reali per raccogliere, con molta miopia, consenso. La buona politica invece investe in conoscenza perché la conoscenza è il migliore antidoto alle paure di questo periodo".