Manovra: Galassi (Api), 'ennesima occasione persa, governo sia coraggioso'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 30 dic. (Adnkronos) – "Chiediamo al governo di avere coraggio. La manovra è di fatto l’ennesima occasione persa. Legge di bilancio e decreto fiscale non vanno nella giusta direzione. Manca qualcosa: il fare scelte forti, il taglio deciso del cuneo fiscale, il varare riforme strutturali che definiscano una politica industriale ed energetica di medio lungo periodo e sostengano gli investimenti delle imprese". Lo afferma Paolo Galassi, presidente Api l'associazione delle piccole e medie industrie di Milano, Monza, Pavia, Lodi e Bergamo.

"Non possiamo e non dobbiamo spegnere quello che le pmi costruiscono con fatica ogni giorno: la voglia di fare impresa, che genera posti di lavoro e benessere per tutti gli italiani. E, diciamocelo, sta nella forza delle pmi anche la capacità dell’Italia di ripagare il debito contratto con il piano nazionale di ripresa e resilienza".

Per Galassi, "Ancora una volta soli, ma con coraggio, gli imprenditori affronteranno un nuovo anno. Anche per il 2022 non vedo concretamente il governo accanto alle imprese. Accanto a noi – imprenditrici e imprenditori – che insieme ai nostri collaboratori stiamo affrontando la fine di un anno complesso, diviso tra ripresa, mancanza di figure professionali e preoccupazione per quello che sta accadendo, mettendo a rischio la salute di tutti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli