Manovra, Gasparri: subito un miliardo per la sicurezza

Pol/Vlm

Roma, 16 nov. (askanews) - "La legge di stabilità non dà alcuna risposta sulla sicurezza, nonostante l'emergenza che in tante città, a Roma e non solo, preoccupa e travolge i cittadini. Per questa ragione abbiamo chiesto che si stanzi un miliardo in più per il personale, per le assunzioni, per i contratti, per il riordino delle carriere". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI).

"Mentre altri fanno solo chiacchiere, mentre il governo sta affondando l'Italia, con i nostri emendamenti mettiamo la sicurezza al primo posto. Chiediamo un confronto fin dalla discussione in Commissione bilancio affinché almeno un miliardo, ma servirebbe anche di più, possa essere stanziato con immediatezza. Basta con le parole senza che seguano i fatti. Anche per i Vigili del Fuoco che insieme alla Polizia, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Polizia Penitenziaria e ai militari, danno un contributo fondamentale per la sicurezza degli italiani", conclude.