Manovra, Gelmini: basta con spot, governo rende paese più povero

Pol/Vep

Roma, 30 ott. (askanews) - "Il nuovo governo ha solo fatto scelte sbagliate aumentando le tasse e mantenendo un reddito di cittadinanza che non ha funzionato. I ventitré miliardi dell'Iva andavano disinnescati non buttando nove miliardi sul Rdc e aumentando le tasse. Forza Italia ha incontrato tutte le associazioni e le imprese che si occupano della plastica. Non solo il Governo non ha dato al settore la possibilità di riconvertirsi, ma ogni famiglia pagherà per gli imballaggi tasse in più. Il governo attacca le imprese, attacca i professionisti, non consente ai giovani con la partita Iva di godere di adeguati sgravi fiscali e sulla famiglia non vedo tutte queste risorse di cui si parla". Così Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia, intervenendo ad Agorà su Rai3.

"La scelta di questo governo è solo quella delle tasse, della spesa e delle manette. Non si combatte l'evasione con le manette, che in ogni caso sono già previste. Basta con gli spot e gli annunci. In questo modo si spaventano le imprese, si abbassano gli investimenti e il Paese sarà sempre più povero e in difficoltà", conclude.