Manovra, Gelmini: soldi a reddito cittadinanza e non a flat tax

Pol-Afe

Roma, 3 dic. (askanews) - "Se la maggioranza sceglie di finanziare il reddito di cittadinanza, che è stato dato a ex terroristi e contrabbandieri, e che non ha creato un solo posto di lavoro in più, è chiaro che poi non ci sono le risorse per la flat tax per le partite Iva, o per tagliare realmente il cuneo fiscale". Lo ha detto Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo a TgCom24.

"Questa - ha aggiunto - è un'impostazione scellerata, frutto dell'accordo perverso tra Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Noi pensiamo che anziché fare assistenzialismo di Stato andrebbe tagliato con decisione il costo del lavoro: così facendo consentiremmo agli imprenditori di assumere e daremmo più soldi in busta paga ai lavoratori. Servono misure per rilanciare i consumi, per la crescita e per lo sviluppo. Non vogliamo la decrescita di Di Maio".