Manovra, Gelmini: via plastic tax e misure contro auto aziendali

Polo-Afe

Roma, 2 nov. (askanews) - "Il Paese non può accettare una legge di bilancio senza anima, senza una strategia politica, senza una direzione di marcia da intraprendere. Siamo davanti ad un mix confuso e inaccettabile di nuove tasse e balzelli, condite da una sempre più debordante logica manettara e guardonista. Il governo vuole addirittura fare cassa tassando le buste dell'insalata, le bottigliette di plastica, il tetrapak del latte, e le auto aziendali (una batosta, quest'ultima, per 2 milioni di lavoratori e per l'intero comparto dell'auto). L'unico obiettivo di Pd-M5S-Iv-Leu è quello di attaccare famiglie, lavoratori, liberi professionisti, commercianti, e imprese pur di tenere in piedi una legge di bilancio pessima e nata morta". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"Noi diciamo - conclude - con forza e determinazione: via la Plastic Tax, via le assurde e recessive misure contro le auto aziendali. Forza Italia darà battaglia in Parlamento e nel Paese".