Manovra, Giammanco (Fi): ridurre imposte per lotta evasione

Pol/Bac

Roma, 15 ott. (askanews) - "In seguito all'estensione della platea dei beneficiari del regime forfettario si è registrato quest'anno un aumento del gettito fiscale previsto di 1 miliardo e mezzo: è la prova concreta che la riduzione della pressione fiscale costituisce il miglior strumento di lotta all'evasione. Immaginiamo di quanto sarebbe aumentato il gettito se la flat tax fosse stata estesa ancora di più, se le risorse sprecate per quota 100 e per il reddito di cittadinanza fossero state convogliate e utilizzate per un'estensione maggiore del regime forfettario". Lo afferma in una nota Gabriella Giammanco, vicepresidente di Forza Italia in Senato e portavoce azzurra in Sicilia.

"Questo Governo - prosegue- non mi sembra che vada in questa direzione, ha perfino provato a ipotizzare un aumento dell'Iva, prospetta una vera e propria guerra al contante e una patrimoniale mascherata con la riduzione delle detrazioni fiscali per i redditi sopra i 100mila euro. In questo il Paese rimarrà fermo e di certo non diminuirà l'evasione che talvolta, duole dirlo, è l'unico modo per alcune imprese per restare a galla", conclude Giammanco.