Manovra, Giorgetti: 21 miliardi per contrasto crisi energetica

featured 1668643
featured 1668643

Roma, 9 nov. (askanews) – “In considerazione dell’incertezza del quadro economico di riferimento, il Governo è intenzionato a destinare le risorse disponibili per il 2023 (circa 21 miliardi) al contrasto della crisi energetica, favorendo al contempo politiche di contenimento dei consumi e di risparmio energetico”. Lo ha confermato il ministro dell’economia, Giancarlo Giorgetti, nel corso dell’audizione di fronte alle commissioni speciali di Camera e Senato sulla Nota di aggiornamento al Def.

“In particolare – ha aggiunto – si prevede il rinnovo per i primi mesi del 2023 delle misure relative ai crediti di imposta in favore delle imprese per l’acquisto di energia e gas, al contenimento degli oneri generali di sistema per le utenze di energia elettrica e gas, al taglio al 5 per cento dell’IVA sui consumi di gas e alla proroga delle agevolazioni tariffarie per i consumi elettrici e di gas in favore degli utenti domestici economicamente svantaggiati”.