Manovra, governo pone questione fiducia

webinfo@adnkronos.com

Il governo ha posto la questione di fiducia sulla legge di bilancio. Lo ha annunciato in Aula alla Camera il ministro dei Rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà. 

Domani pomeriggio, alle 15.30, nell'Aula della Camera è in programma la prima chiama per appello nominale sulla questione di fiducia, posta oggi dall'esecutivo sulla manovra finanziaria. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Montecitorio.  

Le dichiarazioni di voto si svolgeranno a partire dalle 14. Dopo la fiducia sono previste altre 19 votazioni. Gli ordini del giorno finora presentati sono 439.