Manovra, Grasso(LeU): percorso chiaro per punure grandi evasori

Lsa

Roma, 17 ott. (askanews) - "La riunione di stamattina è stata positiva, abbiamo chiarito il percorso per trasformare un punto qualificante del programma di Governo in un primo intervento legislativo in sede di conversione del decreto fiscale". Lo ha affermato il senatore Pietro Grasso (Leu) commentando l'esito del vertice di maggioranza sui reati fiscali tenutosi stamattina a Palazzo Chigi.

"E' nell'interesse di tutti punire chi, in modo fraudolento, evade centinaia di migliaia di euro, sottraendo risorse necessarie per i servizi ai cittadini, a partire da scuola e sanità. Non si devono perdere di vista due punti centrali: per il passato il recupero delle risorse, per il futuro una rivoluzione culturale che renda l'evasione un rischio troppo elevato rispetto alla convenienza. Da anni ripetiamo che se tutti pagassero quanto dovuto si potrebbero diminuire le tasse: è il momento di lavorare in questo senso".