Manovra,Grimoldi: stangata fiscale che penalizza tutti lavoratori

Pol/Vep

Roma, 31 ott. (askanews) - "Alla faccia della manovra redistributiva di cui qualche giorno fa blaterava il premier Conte per cercare di illudere i cittadini umbri. Questa è una manovra lacrime e sangue, una stangata per i cittadini, per i redditi medi". Lo dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega e Segretario della Lega Salvini in Lombardia.

"Aumentano le imposte sulle auto aziendali che per molti dipendenti rappresentano il mezzo di locomozione, specie al Nord, aumentano le tasse sulle compravendite di immobili triplicando i balzelli, aumentano le accise sul gasolio, aumentano i pedaggi autostradali, c'è una stretta per le partite IVA e sulla flat tax ai dipendenti, mentre vengono eliminate molte detrazioni fiscali. Per il Governo è una manovra equa? Certo perché bastona lavoratori dipendenti e autonomi ma anche i pensionati, insomma bastona tutti", conclude Grimoldi.