Manovra, Guerra (Leu): nessuna retronarcia sulla lotta all'evasione

Pol/Vlm

Roma, 19 ott. (askanews) - "Non solo sosteniamo l'azione del governo di contrasto all'evasione fiscale, ma abbiamo anche contribuito a scriverla". Lo dichiara Maria Cecilia Guerra, sottosegretaria al Ministero dell'Economia, di Leu.

"Un Paese che tollera una evasione di 110 miliardi all'anno non è un paese civile. Recuperare anche solo una parte di questa cifra permetterà di ridurre il peso delle imposte sui cittadini che oggi le pagano. Non si tratta di criminalizzare particolari categorie, anzi, con queste azioni si difendono i lavoratori autonomi, le piccole imprese e i commercianti che già oggi pagano le imposte e che per questo subiscono la concorrenza sleale di quelli che non le pagano", conclude.