Manovra, M5s: Iva non salirà. Non vogliamo sentir parlare aumenti

Lsa

Roma, 2 ott. (askanews) - "L'Iva non aumenterà. Questa è la notizia più importante. Abbiamo corso un grosso rischio quando Matteo Salvini ha deciso di far cadere il Governo di punto in bianco, in pieno agosto. Non è stato facile disinnescare 23 miliardi di clausole di salvaguardia ma per quanto ci riguarda non è mai stato in discussione e mai lo sarà". E' quanto afferma il Movimento 5 stelle nel suo blog in cui si aggiunge che "Il MoVimento 5 Stelle non vuole più sentire parlare di aumento dell'Iva".

"L'aumento dell'Iva nel 2020 avrebbe comportato maggiori tasse per circa 600 euro a famiglia, colpendo in particolare chi ha meno soldi, con un impatto molto negativo sui consumi e quindi sull'economia del nostro Paese. Ad essere colpiti - spiega il Moimento sul blog - sarebbero stati in particolare i nostri artigiani, commercianti e agricoltori che vivono, producono e vendono in Italia. Non ci stupisce che ogni giorno indiscrezioni di giornali o talk show televisivi rilancino notizie infondate sulla nostra intenzione di aumentare l'Iva".

"Andiamo avanti per la nostra strada, restando fedeli alle promesse fatte agli italiani e rispetto alle quali non intendiamo transigere". Dopo lo stop dell'Iva, conclude il post dei pentastellati "adesso è il momento di dare avvio a una stagione che guardi alle imprese, per le quali vogliamo iniziare a ridurre le tasse sul lavoro a beneficio soprattutto delle buste paga dei lavoratori, e agli investimenti per la riconversione ecologica e la tutela dell'ambiente".