Manovra, M5s: Salvini racconta fake news, le tasse calano

Pol/Bac

Roma, 31 ott. (askanews) - "Salvini continua a raccontare fake news sulla manovra, parlando di tasse di cui evidentemente solo lui è a conoscenza. Quando parla di aumenti di tasse forse si riferisce ai 23 miliardi di aumenti IVA che lui stava per causare ma che noi abbiamo evitato. Un salasso da circa 600 euro di media a famiglia. Al contrario le tasse le abbassiamo, come quelle sul lavoro grazie ai 3 miliardi stanziati per ridurre il cuneo fiscale ed aumentare la busta paga dei lavoratori. Per non parlare della cedolare secca al 10% e del regime forfettario al 15% senza vincoli per le partite IVA, che restano intatti. Abbiamo anche bloccato l'aumento dell'imposta di registro sulla prima casa. Sulla sanità portiamo a casa un risultato importante quale l'abolizione del superticket, che riteniamo un'anomalia in un Paese dove la sanità dovrebbe essere gratuita e pienamente accessibile per tutti". Lo affermano in una nota i membri della commissione Bilancio alla Camera del Movimento 5 Stelle.