Manovra: Madia (Pd), 'scelte corrette, ma rischiamo torsione democratica'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 dic (Adnkronos) – "La manovra prova a compiere un passo in avanti tenendo insieme riforme strutturali e lotta alle emergenze. Bene, quindi, gli interventi sul fisco e sugli ammortizzatori sociali, le risorse per il contrasto della pandemia e dell’inflazione, gli investimenti in sanità, università e ricerca, e sulla parità di genere". Lo ha detto Marianna Madia, del Pd, in aula sulla manovra.

"Sul ruolo del Parlamento, invece, vorrei dire che da anni siamo all’interno di una china pericolosa. Dobbiamo renderci conto che rischiamo una torsione della nostra democrazia fondata sulla rappresentanza -ha spiegato Madia-. I dati sull’astensionismo ci dicono che le persone non si sentono più rappresentate. Si tratta di un fenomeno che sta attraversando tutte le democrazie occidentali. Noi abbiamo intrapreso una scorciatoia con la riduzione dei costi della politica e della riduzione del numero dei parlamentari. In questo modo rischiamo che nel prossimo Parlamento vi possa essere una più complessiva riduzione del valore della rappresentanza”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli