Manovra, de Magistris: non ci sono buone novelle per i Comuni

Psc

Napoli, 16 ott. (askanews) - "Sono abituato, da sempre nella vita, a valutare ciò che si legge. Non abbiamo avuto documenti, ma non mi pare ci siano buone novelle per i Comuni". Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, in merito ai contenuti della manovra finanziaria.

"Non mi sembra - ha aggiunto il primo cittadino - che sia una manovra espansiva da questo punto di vista. Comprendo che il Governo doveva portare a casa una manovra difficile, con un via libera sulla flessibilità da Bruxelles, dovevano portare a casa il risultato politico del mancato aumento dell'Iva, ma mi pare di capire che - ha proseguito de Magistris - non ci sono le condizioni per dare fiato al Paese, per consentire più investimenti, per evitare la sofferenza dei Comuni, tutelare i diritti dei cittadini, dai rifiuti ai trasporti al decoro urbano. Non è una manovra di svolta, non è un Governo della svolta", ha concluso il sindaco.