Manovra: Malpezzi e Manca, 'bene risorse scuola, priorità Pd'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 dic. (Adnkronos) – “L'aumento delle risorse a disposizione della scuola, che il governo ha previsto nell'emendamento alla legge di bilancio depositato questa notte, va nella direzione che il Parlamento indicava". Lo dichiarano in una nota congiunta Simona Malpezzi, Presidente dei senatori del Pd e Daniele Manca, capogruppo Pd in commissione Bilancio.

"Si coprono così tre delle richieste che i partiti di maggioranza avevano fatto: la proroga dell'organico Covid anche per il personale Ata che beneficerà di uno stanziamento di 100 milioni di euro, lo stanziamento di 20 milioni per le scuole dell'infanzia paritarie e l'incremento di 60 milioni del fondo per la valorizzazione dei docenti. Avanti adesso con l'esame della legge di bilancio: la maggioranza ha lavorato bene e in modo compatto -soprattutto- per una misura importante come il sostegno psicologico della comunità scolastica che sta affrontando un momento molto complesso a causa della pandemia".

"Per il Partito Democratico la scuola è una priorità: lo abbiamo detto chiaramente al premier Draghi nel corso degli incontri sulla legge di bilancio. Dopo due anni assai difficili a causa della crisi covid, riteniamo necessario rimettere al centro i bambini e i ragazzi e lavorare perché le scuole restino aperte in sicurezza. Si tratta di un primo passo importante. Siamo soddisfatti che il Governo abbia accolto molte delle richieste, trovando risorse aggiuntive per il comparto istruzione”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli