Manovra, obbligo Pos posticipato a luglio

Lsa

Roma, 21 ott. (askanews) - L''obbligo per i commercianti di dotarsi di Pos viene posticipato a luglio 2020 in attesa di accordo su abbasemnto costi carte di credito. E' stato deciso nel vertice di maggioranza appena concluso a Palazzo Chigi. Soddisfazione è stata espressa da M5S. "Così - dicono - non si criminalizzano commercianti".