Manovra: Pagano (Pd), 'insoddisfazione per monocameralismo di fatto'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 dic. (Adnkronos) – "Sebbene condividiamo l’impostazione generale della Legge di Bilancio, non possiamo non sottolineare la nostra insoddisfazione rispetto a un monocameralismo di fatto che non ha fondamento nella Costituzione". Così il capogruppo Pd in commissione Bilancio alla Camera, Ubaldo Pagano.

"Con senso dello Stato abbiamo deciso di non presentare alcun emendamento al testo approvato dal Senato. Questo per non dilatare i tempi di approvazione e per scongiurare il pericolo di non veder approvata la Legge di Bilancio entro il 31 dicembre che vorrebbe dire esercizio provvisorio con conseguenze catastrofiche per l'Italia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli