Manovra, Pd: 4 priorità, numero emendamenti in linea con passato

Pol/Arc

Roma, 18 nov. (askanews) - "Come Pd abbiamo indicato quattro priorità nelle nostre proposte di emendamento alla manovra: abbassare e rimodulare la plastic tax per premiare le aziende che riciclano; abbassare la sugar tax; rivedere la tassa sulle auto aziendali e investire sui comuni. Vogliamo rendere questa manovra, che nel complesso abbassa la pressione fiscale, più giusta e più green". Lo dice il senatore Alan Ferrari, segretario d'Aula del gruppo del Pd.

"La quantità di emendamenti presentati - prosegue Ferrari - è in linea con quanto è sempre avvenuto nel corso delle diverse legislature. In commissione Bilancio abbiamo svolto un lungo lavoro di audizioni e gli emendamenti dei senatori Pd danno voce alle tante istanze delle categorie e dei soggetti che abbiamo ascoltato, esprimendo ideali indicazioni di lavoro. Ora il lavoro continua. Ci confronteremo in modo costruttivo con l'Esecutivo e con le altre forze di maggioranza per migliorare una manovra che nasce con il vincolo, non dimentichiamolo, di sterilizzare un aumento dell'Iva che sarebbe stato catastrofico per le famiglie e per le imprese. I nostri punti fermi - conclude Ferrari - sono meno tasse e riduzione del cuneo fiscale".