Manovra, De Petris: primo segnale concreto di cambio di marcia

Pol/Vep

Roma, 16 ott. (askanews) - "La manovra varata dal governo è un primo segnale concreto che, pur nella limitatezza di risorse dovuta alla necessità di sterilizzare l'aumento dell'Iva, indica un cambio di marcia decisivo. La lotta all'evasione fiscale diventa finalmente una priorità assoluta e l'abolizione dei superticket corona una battaglia che, come LeU, è stata nostra da sempre". Lo afferma la senatrice di LeU Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.

"E' necessario tuttavia rafforzare ulteriormente l'impostazione 'green' che nella manovra è già ben presente. Nel corso del passaggio parlamentare ci impegneremo a fondo per un ulteriore taglio dei sussidi ambientalmente dannosi e per una maggiore allocazione delle risorse per la transizione ecologica. I cambiamenti climatici ci impongono infatti di accelerare drasticamente i tempi se vogliamo raggiungere il traguardo, di vitale importanza, dell'azzeramento delle emissioni da fossili entro il 2050", conclude la presidente De Petris.