Manovra, Prestigiacomo (Fi): ci batteremo per cancellare plastic tax

Pol/Bac

Roma, 13 nov. (askanews) - "Forza Italia ha riacceso i motori sui temi ambientali. Siamo tornati a occuparcene in modo innovativo, a partire dalla scorsa settimana con la proposta di legge costituzionale a mia prima firma per inserire la tutela dell'ambiante in Costituzione. La nostra ambizione è quella di dare valore alle politiche ambientali". Lo ha detto Stefania Prestigiacomo, deputata di Forza Italia, intervenendo ad una conferenza stampa organizzata dal movimento azzurro al Senato.

"La plastic tax è odiosa, viene spacciata - ha aggiunto - per una tassa etica ma non è assolutamente così. I proventi, infatti, non sono destinati alle politiche ambientali ma servono solo a fare cassa. Se davvero i consumi della plastica diminuiranno la tassa non ha proprio senso. In verità, la speranza del Mef è che consumi aumentino così da aumentare le entrate".

Insomma, per Prestigiacomo la plastic tax "va cancellata anche perché comporta un taglio di posti di lavoro. Già molte aziende hanno annunciato licenziamenti". "Noi ci batteremo per cancellare questa tassa inutile e dannosa, anche perché per ridurre l'inquinamento da plastica serve altro, sono necessari, ad esempio, investimenti di carattere culturale per modificare comportamenti dannosi per ambiente", ha concluso.