Manovra, Prodi: quello che si poteva fare si è fatto

Luc

Roma, 17 dic. (askanews) - "Con la manovra si è cominciato il giorno dopo la formazione del governo, non si poteva fare molto e quel poco che si poteva fare si è fatto. Ma è chiaro che bisogna riflettere su un grande rilancio dell'economia italiana. I dati sui migranati specializzati sono angosciosi. Spendiamo 3-400mila euro per l'istruzione di un plurilaureato e poi lo regaliamo alla Danimarca, alla Germania, alla Gran Bretagna...". Lo ha detto Romano Prodi a Circo Massimo su Radio Capital.