Manovra, Salvini: soddisfatti per sventato ritorno a legge Fornero

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 ott. (askanews) - "Siamo soddisfatti perché abbiamo sventato il ritorno alla legge Fornero che sarebbe stato un massacro dopo un anno e mezzo di Covid". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, durante un incontro con la stampa sotto Palazzo Lombardia, a proposito della Manovra economica approvata ieri dal Governo. "Garantiamo il diritto alla pensione a centinaia e migliaia di lavoratori, tanti che nel 2022 potrebbe fruite di Quota 100 e poi dal prossimo anno si potrà mettere mano ad una riforma delle pensioni che ha come obiettivo della Lega quota 41. È l'obiettivo della Lega con un Governo di centrodestra" ha aggiunto.

"Sono contento perché nelle manovra si colpiscono i furbetti del Reddito di cittadinanza e si tagliano parecchi sprechi" ha continuato.

"Adesso siamo al lavoro per il taglio delle tasse, il nostro obiettivo è dare una mano soprattutto a chi è stato più punito dal Covid come autonomi, partite Iva, commercianti e artigiani. Alzare la flat tax fino ad un fatturato di 100 mila euro. Il terzo punto è intervenire sulle bollette e sul caro energia, investire il taglio di tasse soprattutto in queste voci. Il mio lungo lavoro con il presidente Draghi ha portato a dei risultati positivi" ha concluso Salvini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli