Manovra, Savino (Fi): governo in tilt su pluralismo informazione

Pol-Afe

Roma, 30 ott. (askanews) - "Ieri il sottosegretario all'Editoria Martella, nelle sue dichiarazioni programmatiche in commissione Cultura alla Camera, difendeva l'intervento statale a sostegno dell'editoria; oggi il ministro Di Maio e tutto il M5S riprovano a chiudere Radio radicale. Sulla libertà di stampa e sul pluralismo dell'informazione, come prevedibile, il Governo è andato letteralmente in tilt". Lo afferma la deputata di Forza Italia Elvira Savino.

"Da parte mia - continua Savino - ribadisco la necessità del sostegno pubblico all'editoria, a garanzia del pluralismo dell'informazione, ma poi queste risorse devono andare a beneficio di tutti i soggetti del settore, innanzitutto ai giornalisti perché è sulla loro professionalità ed indipendenza, anche economica, che si basa una informazione di qualità al servizio dei cittadini".