Manovra, i sindaci a confronto con il premier Conte

Cro-Mpd

Roma, 26 nov. (askanews) - Una delegazione di sindaci incontrerà domani mattina il presidente del Consiglio Conte per discutere di manovra economica al fine di evitare una stretta sulle risorse per i Comuni e per ottenere una semplificazione delle procedure burocratiche e amministrative. L'incontro, sollecitato in una lettera firmata da più sessanta sindaci, giunge all'indomani dell'assemblea annuale dell'Anci, svoltasi ad Arezzo: durante i lavori sono state raccolte istanze e richieste delle migliaia di amministratori locali presenti. La delegazione che incontrerà il premier sarà composta dal presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, e dai sindaci di Roma, Virginia Raggi, di Palermo, Leoluca Orlando, di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, di Perugia, Andrea Romizi, di Imperia, Claudio Scajola, di Novara, Alessandro Canelli, di Benevento Clemente Mastella, di Pesaro, Matteo Ricci, di Cerignale, Massimo Castelli, di Tremezzina, Mauro Guerra, di Chiuduno, Stefano Locatelli, di Senigallia, Maurizio Mangialardi, e dal sindaco di Valdengo e vicepresidente vicario dell'Anci, Roberto Pella.