Manovra, Speranza: si è chiusa la stagione dei tagli nella sanità

Luc

Narni, 25 ott. (askanews) - "Si è chiusa la stagione dei tagli ed è ricominciata la stagione degli investimenti sulla salute del paese". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a Narni all'evento di presentazione della manovra economica con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

"Dobbiamo difendere con forza il Sistema sanitario nazionale - ha aggiunto - e nella manovra lo abbiamo fatto incominciando a investire, a mettere risorse. È una svolta culturale: ogni volta che si mettono risorse sulla salute delle persone non si tratta di spesa pubblica ma di un investimento fondamentale sulla vita delle persone".

"Nella legge di bilancio ci sono due miliardi in più sul fondo per la salute, due miliardi in più per l'edilizia sanitaria e poi una scelta di cui vado orgoglioso: abbiamo deciso di abolire il superticket, dal primo settembre non ci sarà più nessun cittadino italiano che pagherà il super ticket che era una vera e propria tassa sulla salute", ha concluso Speranza.