Manovra, Tajani: toccare le pensioni è da regime venezuelano

Ihr

Roma, 15 ott. (askanews) - "Per coprire la manovra si andranno a tagliare le pensioni. Questo veramente mi sembra inaccettabile, toccare diritti acquisiti è da regime venuzuelano, sono cose che può fare Maduro ma non si possono fare in Italia". Lo ha detto il presidente dell'Europarlamento Antonio Tajani a margine di un dibattito a Roma a Villa Volkonsky con l'ambasciatore britannico Jill Morris, moderato dal direttore di Il Club, Francesco de Leo.

"E' una manovra a danno dei cittadini italiani e dei loro risparmi. Già sono stati mandati in fumo i risparmi di tanti nostri connazionali- ha proseguito Tajani - Non è una manovra che può portare crescita, non è una manovra che può portare posti di lavoro".

"Il reddito di cittadinanza - ha concluso il capo dell'emiciclo di Strasburgo - viene pagato da chi lavora, da chi produce senza poi dare soddisfazione a chi lo incassa perchè alla fine andrà a fare il lavoro nero. Il che significa finire nelle mani della malavita organizzata".