Manovra, terminato vertice di maggioranza a palazzo Chigi

Gal

Roma, 14 nov. (askanews) - E' terminato il vertice di maggioranza sulla manovra a palazzo Chigi.

L'incontro, secondo quanto hanno spiegato i partecipanti, è servito a fissare un metodo di lavoro per portare in porto non solo la legge di bilancio ma anche il decreto fiscale e altri decreti entro la fine dell'anno.

Il ministro Gualtieri ha chiarito che l'impianto non va modificato, dello stesso avviso anche il premier Giuseppe Conte. Ma si può però migliorare il 5% della manovra. In particolare il titolare dell'Economia ha già individuato due capitoli su cui andrà incontro alle richieste dei partiti che sostengono la maggioranza: auto aziendali e plastic tax. "Lavoreremo insieme per migliorare norme su plastica usa e getta e auto aziendali (5% della manovra ) con soluzioni studiate e condivise", ha ribadito in serata.

Stamattina Gualtieri ha incontrato i senatori del Pd, ottenenendo il sostegno pieno al suo operato. Un segnale importante che il ministro ha voluto riconoscere pubblicamente: "Ottimo incontro con i senatori del Pd sulla manovra 2020". E che gli servirà per resistere alle pressioni che ancora vengono da alleati come Italia viva. Una volta iniziato il cammino in Parlamento per la maggioranza e il governo è necessario serrare i ranghi anche in vista della battaglia che ingaggeranno le opposizioni.