Manovra, Toti: basta tasse e divieti, facciamo partire cantieri

Fos

Genova, 31 ott. (askanews) - "Sulla legge di stabilità la montagna ha partorito un topolino. Sembra un vecchio governo balneare: un po' di tasse, sigarette e auto, qualche divieto in più, un po' di tintinnar di manette. Che poi i perseguitati saranno sempre i soliti: quelli che lavorano e producono per il Paese". Lo scrive sulla sua pagina Facebook il governatore della Liguria e leader di Cambiamo, Giovanni Toti.

"Perché piuttosto - prosegue Toti - non facciamo partire i cantieri? Facciamo i decreti attuativi dello Sblocca Cantieri, che a Genova il passante ferroviario è ancora lì bloccato e chissà per quanto! Facciamo partire la Gronda autostradale che vale 4 miliardi e migliaia di posti di lavoro? Sù che volendo di cose da fare anche semplici ce ne sarebbero.. sveglia!".