Manovra, Toti: governo mette le tasse sulle case popolari

Fos

Genova, 19 dic. (askanews) - "Il governo, che tanto si dice dalla parte dei più deboli, invece di andare incontro alle famiglie in difficoltà aumenta le tasse sulle case popolari, nel momento in cui in Italia si registra il record di povertà". Lo scrive su Facebook il governatore della Liguria e leader di Cambiamo, Giovanni Toti.

"Nella manovra appena approvata dal governo - spiega Toti - c'è un provvedimento che, accorpando Imu e Tasi, impone a tutte le aziende regionali per l'edilizia pubblica di pagare le imposte sugli alloggi, togliendo preziose risorse per la manutenzione, per la messa in sicurezza e per la realizzazione di nuove case. Solo a Genova per esempio, Arte dovrebbe pagare 2 milioni di euro di Imu!".

"Ci auguriamo - conclude il governatore ligure - che questo provvedimento venga modificato immediatamente, ma nel caso questo non venisse fatto, ho appena chiesto di inserire nella manovra regionale 1 milione di euro, frutto delle tasse dei liguri, che potrebbero essere di certo investiti meglio, per aiutare Arte a pagare questa imposta folle che veramente sarebbe una beffa per le fasce più deboli".