Manovra, Zingaretti: no a tagli a scuola sanità e sicurezza

Tor

Roma, 30 lug. (askanews) - In questi mesi hanno fatto saltare i conti e nella manovra rischiamo il ritorno dei tagli ai servizi. Non si azzardino a toccare scuola, sanità e sicurezza. Nella manovra chiedereno investimenti per cantieri green e creare lavoro, sostegno alla scuola e 10 miliardi in 3 anni per la sanità o la difesa della salute e' a rischio. Questa è l'Italia che vogliamo non questa telenovela "poltrone e potere"". Lo ha dichiarato il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

"Anche oggi - ha detto ancora il leader Pd- Salvini e Di Maio litigano davanti alle telecamere e nei social ma poi non mollano le poltrone. Tutto molto noioso, se non fosse che gli italiani pagano il prezzo dell'immobilismo totale".